Trasporti

La merce viene spedita al recapito indicato dal cliente nell’ordine tramite corriere nazionale, completa del relativo documento di trasporto o fattura accompagnatoria.

Il colli vengono consegnati previo preavviso telefonico da parte del corriere, in modo da definire data e orario per la presa della merce. Il trasporto comprende solo la consegna al piano terra. Le consegne al piano o altre esigenze vanno concordate preventivamente utilizzando la sezione “note” al momento dell’ordine oppure inviando una mail o chiamare il Servizio Clienti immediatamente subito dopo l’invio dell’ordine stesso.

In caso di ripetuta impossibilità di consegna al recapito indicato dal cliente al momento dell’ordine il materiale rimane in giacenza a disposizione per un massimo di 5 giorni lavorativi. Nel caso in cui il cliente non ritiri entro 5 giorni lavorativi i beni ordinati e presenti in giacenza presso i magazzini del corriere lo stesso ordine verrà annullato.

Periodi di assenza all’indirizzo indicato o altri dettagli fondamentali per la consegna dovranno essere comunicati nella sezione “note” presente nel modulo d’ordine oppure inviando una mail entro 48 ore al Servizio Clienti. In tale modo si eviteranno giacenze presso i magazzini del corriere. Nel caso in cui tale comunicazione non sia stata effettuata tutte le spese di giacenza saranno a carico del destinatario.

I tempi di consegna possono variare da 5 a 30 giorni lavorativi in base al tipo di prodotto, alla disponibilità di magazzino e allo stato della produzione.
Al momento della consegna della merce il cliente è tenuto a controllare:
- che il numero dei colli consegnati corrispondano a quanto indicato nel documento di trasporto
- che l’imballo risulti integro e non alterato anche nei nastri di chiusura
In caso di manomissioni e/o rotture degli imballi il cliente dovrà scrivere in maniera dettagliata il danno riportato sulla ricevuta di consegna del corriere nella sezione “RISERVA DI CONTROLLO MERCE”.

In caso di evidenti danni ai prodotti non ancora ritirati, il cliente può rifiutare la consegna indicando sulla ricevuta di consegna del corriere il motivo del mancato ritiro.